Archivi categoria: Editoriali

Le periferie come costruzione mentale

Come i pensieri anche i luoghi, con tutte le loro strutture naturali e artificiali, sono legati da rapporti di continuità e contiguità spazio-temporale; questo assunto ci dice che esteriorizzare e isolare non serve più di tanto. Tutto ciò che si evita, si ripresenterà sotto le forme più svariate: disagi provocati dalle tecnologie, cambiamenti climatici, zone inquinate a forte concentrazione industriale, centri abitati distaccati e sconnessi dal contesto urbano. Le periferie non sono ai margini, perché ai margini non potranno mai collocarsi; le periferie sono nell’uomo come rappresentazione di forme di produzione mentale e di tentativi di vivere l’esistenza.

Continua la lettura di Le periferie come costruzione mentale

La congiura del silenzio

All’interno del sistema caotico quale è lo scorrere del tempo, costituito, per come lo percepiamo, da un’incessante sequenza di istanti,  dove ogni istante futuro è già immancabilmente preordinato dagli eventi che lo hanno immediatamente preceduto, riprendendo a ritroso con la mente l’ordito di questo tessuto, può capitare di osservare quelli che per convenzione chiamiamo mutamenti.

Continua la lettura di La congiura del silenzio