Archivi categoria: Storia

Biocarburante e ceto medio

06-2018

di Graziano Chiura

L'utilizzo immediato del biocarburante in sostituzione dei derivati del petrolio e del gas avrebbe il vantaggio in Occidente, in una fase di transizione alla mobilità elettrica, di non intaccare subito la competitività delle auto a motore che garantiscono lavoro e reddito al ceto medio europeo e americano.

Articolo riservato agli abbonati. Fai il . Non sei abbonato? Abbonati

Scontro tra Cina e Usa

06-2018

di Maurizio Monticone

La sfida tra Usa e Cina è ormai in corso ed è finalizzata alla conquista dell'egemonia mondiale. In questi ultimi anni tra americani e cinesi si è passati da un sistema economico integrato a un sistema di estrema competizione. Per gli americani le regole della globalizzazione che avvantaggiano i cinesi vanno al più presto rinegoziati.

Articolo riservato agli abbonati. Fai il . Non sei abbonato? Abbonati

Mobilità elettrica e ceto medio

05-2018

di Graziano Chiura

Il mezzo che ha contraddistinto il XX secolo è stata l'automobile con motori a combustione interna alimentata dai combustibili derivati dal petrolio. La sua diffusione di massa ha segnato l'industrializzazione e la formazione di un ceto medio. Oggi con la tecnologia e l'energia disponibile è possibile sviluppare nuove mobilità. Il XXI secolo sarà caratterizzato dall'auto elettrica prodotta prevalentemente in Cina.

Articolo riservato agli abbonati. Fai il . Non sei abbonato? Abbonati

Reti e gerarchie nella storia

05-2018

di Nicola Di Mauro

Niall Ferguson, docente di storia presso l’Università di Harvard, nel suo libro intitolato “La piazza e la torre” esamina il rapporto tra le reti, le gerarchie e la lotta per il potere nella storia. In un mondo globalizzato composto di reti interconnesse che influiscono sempre di più sul nostro modo di vivere diventa importante comprendere questo aspetto. Del resto sebbene la parola rete sia stata raramente utilizzata prima della fine del XIX secolo, mentre oggi è molto diffusa, ha sempre agito e influito nel corso degli eventi.

Articolo riservato agli abbonati. Fai il . Non sei abbonato? Abbonati

Espansione del dragone rosso cinese

04-2018

di Maurizio Monticone

La Cina capitalista comunista sta creando un mercato interno in grado di assorbire gran parte della sua produzione al fine di evitare, con le contrazioni di vendita di merci all'estero - causate da imposizione di dazi statunitensi e dalla crisi economica internazionale - la riduzione della crescita economica e del consenso sociale; in modo tale di disporre del tempo necessario per consolidare la sua ascesa politica, economica e militare nel mondo.

Articolo riservato agli abbonati. Fai il . Non sei abbonato? Abbonati

Cumiana medievale

di Nicola Di Mauro

04-2018

Cumiana è un comune del Pinerolese che ha conosciuto una fase storica importante nel medioevo dal IX secolo sino oltre il XIII secolo. In particolare sono da evidenziare il tempo quando Carlo Magno, a capo dell’esercito Franco, sconfisse i Longobardi presso la Chiusa di San Michele e poi quello quando divenne a pieno titolo dominio sabaudo, a partire dal 1200.

Articolo riservato agli abbonati. Fai il . Non sei abbonato? Abbonati

IL Secolo del Dragone cinese

03-2018

di  Maurizio Monticone

L’ombra del Dragone rosso cinese sta iniziando ad espandersi nel mondo. Con l’avvio della “terza fase” inaugurata dal Presidente Xi Jinping la Cina si avvia a divenire una potenza globale. Xi si propone di guidarla verso orizzonti aurei, imperiali. La sfida nei confronti degli Stati Uniti è iniziata.

Articolo riservato agli abbonati. Fai il . Non sei abbonato? Abbonati

Italia divisa in due dopo le elezioni nazionali

03-2018

di Graziano Chiura

Dopo le elezioni nazionali del 4 marzo 2018 l'Italia si trova divisa in due con l'affermazione al nord della Lega e al sud del M5stelle. Si profila un accordo estremamente complesso per formare un governo tra M5stelle partito di maggioranza relativa o con le due forze di sinistra oppure con la Lega. Risultano sconfitte le forze europeiste del PD e di FI che insieme non hanno i numeri per governare.

Articolo riservato agli abbonati. Fai il . Non sei abbonato? Abbonati