Le vuote opinioni

11-2016

di Flavio Mola

Non sempre l'essere umano pensa e agisce nella consapevolezza di ciò che ha mosso il suo pensare e il suo agire. Non a caso le scienze umane hanno mirato, nel corso dei loro tentativi, a far emergere alla coscienza contenuti che invece coscienti non sono, contenuti che indipendentemente dalla propria volontà fanno comunque sentire i loro effetti sulle idee, sui pensieri e sugli atteggiamenti. Quando non si è del tutto coscienti delle dinamiche che alimentano le opinioni espresse nelle arene mediatiche si corre il rischio di cadere nel vuoto del non pensato, nel limbo delle idee senza valore.

Articolo riservato agli abbonati. Fai il . Non sei abbonato? Abbonati